Associazione Culturale VARZI VIVA
Premio per la qualità dell'Architettura
Stato attuale degli strumenti urbanistici

Concorso per tesi di laurea e studi originali attinenti il patrimonio edilizio del Comune di Varzi

Il Comune di Varzi è dotato alla data odierna di un Piano Regolatore Generale vigente, approvato dalla Giunta Regionale Lombarda con modifiche d’ufficio mediante deliberazione n. 20862 del 26/05/1987.

Successivamente, con deliberazione n. 2269 del 20/11/1990, la Giunta Regionale ha approvato la Variante al P.R.G., adottata dal Comune di Varzi in data 19/06/1989, riguardante il Centro Storico in adeguamento all’art. 17 della legge 51/1975, ed infine vi è da rilevare una marginale Variante approvata dalla Giunta Regionale con deliberazione n. 28442 del 14/10/1992.

La VARIANTE GENERALE dello strumento urbanistico vigente, per aggiornamento cartografico e modificazione agli azzonamenti e alle Norme Tecniche di Attuazione (N.T.A.), è stata approvata con Deliberazione della Giunta Regionale n. 33034 del 5 dicembre 1997.

IL SISTEMA DEI VINCOLI STORICI E AMBIENTALI

Il territorio del Comune di Varzi, ai sensi delle leggi N 1089/1939, N 1497/1939 e N431/1985, è interessato da numerosi vincoli, che di seguito elenchiamo, rimandando alle tavole grafiche del P.R.G. la puntuale individuazione planimetrica.

IMMOBILI SOTTOPOSTI ALLA DISCIPLINA DELLA LEGGE N. 1089/1939

  • Castello in frazione Cella provvedimento 23/05/1908
  • Castello in frazione Nivione " 28/05/1908
  • Case antiche con portici " 25/07/1914
  • Castello dei Malaspina " 25/05/1908
  • Chiesa dei Cappuccini " 30/05/1908
  • Chiesa dei Cappuccini " 21/02/1962
  • Torre del borgo comunale " 02/11/1908
  • Castello dei Malaspina in frazione Pietra Gavina " 01/06/1908
  • Castello Malaspina in località Monteforte " 31/05/1908
  • Chiesa sussidiaria S. Rocco in frazione Castellaro " 14/05/1979
  • Oratorio di S. Giorgio in frazione Bosmenso " 03/07/1981
  • Oratorio SS. Trinità (Chiesa dei Rossi) " 11/08/1983
  • Chiesa di Ns. Signora del Confalone (Chiesa dei Bianchi) " 30/07/1985
  • Palazzo Malaspina " 26/05/1984
  • Complesso architettonico costituito da Villa, Giardino, Torre e corpo di guardia (Mangini) " 20/12/1990
 

CORSI D’ACQUA (LEGGE N 431/1989)

Corsi d’acqua in Comune di Varzi, di cui alla Deliberazione Regionale 25/07/1986, n. 12028, classificati pubblici ai sensi del R.D. 11/12/1933, n. 1775, esclusi in tutto o in parte, per la loro irrilevanza ai fini paesaggistici, dal vincolo ex lege N 1497/1939, imposto in forza dell’art. 1, comma 1, lettera e), legge N 431/1985.

Torrente Morcione

Fosso Cuneo

Fosso Gabani

Torrente Staffora

Rio o Torrente Crenna o Crenna

Rio Lazzuola

Rio Reponte Inferiore

Rio Reponte Superiore

Fosso Rive-Torrente Reganzo

Torrente Aronchio con i Rii Vallata e Fondengo

Fosso o Rio Monforte

Torrente Lella

Torrente Dorbida

 

VINCOLO IDROGEOLOGICO (R.D.L. N 3267/1923)

Il Comune di Varzi è sottoposto a vincoli di carattere idrogeologico insistenti sulle aree individuate con specifico "vincolo di terreni per scopi idrogeologici" ai sensi dell’art. 1 del R.D. 30/12/1923, n. 3267, riportate in apposito elenco e rappresentate graficamente dal Corpo Forestale in data 05/08/1972.

 

RISCHIO SISMICO (D.M. 05/03/1984)

Il Comune di Varzi è compreso in zona a rischio sismico.

In tutto il territorio comunale sono da applicarsi le disposizioni della legge 02/02/1974, n. 64 e del D.M. 21/01/1981, pubblicato nella G.U. n. 46/1985, riguardante le procedure e la vigilanza sulle costruzioni in zona sismica.

INQUADRAMENTO PAESISTICO

Il Comune di Varzi è parte dell’ambito territoriale Oltrepò Pavese e presenta aree di particolare Interesse Ambientale di cui alla delibera della Giunta Regionale N 3859/1985, come di seguito riportate:

  1. territorio comunale al di sopra della linea di livello 800 m a est delle valli di Nivione e del Reponte;
  2. territorio comunale al di sopra della linea di livello 600 m a ovest delle valli di Nivione e del Reponte.

Per ogni possibile chiarimento e ulteriori informazioni telefonare ai numeri  0383/52682 (Antonio Di Tomaso),  0383/53526 (Sandro Bortolotti) .

 

Bando di Concorso
Stato attuale degli strumenti urbanistici
Scheda di adesione al concorso