Associazione Culturale VARZI VIVA
Pieve di San Zaccaria
Dal Calendario 1999

Antica Pieve di S. Zaccaria
( Antonio Di Tomaso)

Rocca Susella
Fu costruita probabilmente dai maestri comacini nella prima metà del sec. XII. E' citata per la prima volta in un documento del 1164 e nominata nel 1198 in una bolla di Papa Innocenzo.
Da essa, come Capo-Pieve, dipesero fino al 1700 le Parrocchie di S. Eusebio, Montesegale, Sanguignano, S. Giovanni di Piumesana, Groppo, Susella e Godiasco.
Nel 1820 fu ridotta a semplice Parrocchia, pur conservando il titolo di Arcipretura.
La maggior parte dell'edificio fu in seguito sconsacrato ed adibito ad usi agricoli, mentre soltanto una piccola cappella rimaneva officiata fino al completo restauro compiuto dagli anni '70 fino ai giorni nostri.
Nella facciata si alternano fasce orizzontali di mattoni ed arenaria. Lesene verticali e cordoni in arenaria dividono la facciata in cinque scomparti; sopra il portale strombato vi è una bifora sovrastata da due oculi; la sommità della facciata è andata distrutta. L'interno conserva ancora alcuni bei capitelli romanici.