Associazione Culturale VARZI VIVA
Chiesa di S. Giorgio
Dal Calendario 1999

La Chiesa di S. Giorgio a Bosmenso
( Antonio Di Tomaso)

Varzi - Località Bosmenso
Costruita originariamente in pietra-vista, attualmente presenta il portale coronato da un arco a tutto sesto con grosso cordone in arenaria e capitelli cubici attribuiti ai secoli XII - XIII.
E' quello che rimane dell'originale edificio dopo i discutibili restauri eseguiti negli ultimi decenni.
La storia ci tramanda che nell'anno 945 Ugo e Lotario re d'Italia davano a Rotrude, al di lei figlio Elisardo ed a sua moglie Rotlenda, beni in Bosemenzio.
Probabilmente o la figlia o la nipote di Rotlenda morì in Bosmenso e la salma fu sepolta nella chiesa in seguito dedicata a S. Giorgio, la quale, o era già esistente, oppure fu appositamente costruita.
Si nota in effetti una lapide in arenaria murata all'interno risalente all'anno 1000, con incisa un'epigrafe latina che fa riferimento al citato episodio.